Allergie al grano, perché sono in aumento?

Scritto da: -

celiachia.jpg

È uscito il numero estivo di Valore Alimentare – il trimestrale su biologico, alimentazione e salute acquistabile nei negozi specializzati bio – con molti contenuti per affrontare al meglio la bella stagione: facendo un po’ di sport, ad esempio, come suggerisce l’argomento in copertina, ma anche dedicandosi a qualche sana riflessione sulle proprie abitudini e il proprio stile di vita.

Un invito a riflettere viene innanzitutto da Matteo Giannattasio, medico e agronomo, professore di Biochimica Vegetale all’Università di Padova, nella rubrica “Alimenti a salute”:

Perché un alimento che ha nutrito l’uomo fin dalle sue origini e al quale l’uomo ha sempre attribuito un alto valore spirituale e simbolico sta diventando così poco tollerato?”

Sono sempre di più infatti le persone che, pur non essendo allergiche, lamentano disturbi intestinali e gonfiore quando consumano prodotti con farina di grano.

La risposta, secondo Giannattasio, sta nella “solarità perduta”, cioè in quel “miglioramento” genetico del grano che è stato effettuato negli ultimi cento anni. Un lavoro che ha aumentato sì le rese, ma lasciando sul campo tante vittime: “La scomparsa di migliaia di varietà rustiche e adattabili a bassi livelli azotati, contadini costretti a comprare sementi dalle industrie, prodotti di qualità scadente…”.

Ecco perché se mangiamo un pane fatto con farina biologica, le reazioni fisiche del nostro corpo – scientificamente provate – sono diverse

Quest’estate Valore Alimentare ci ricorda anche l’importanza del rapporto con il cibo già nella prima infanzia, in un momento in cui l’introduzione di nuovi alimenti richiede il massimo ascolto alle esigenze del bambino, perché attraverso di essi apprende un particolare approccio con il mondo.

L’invito a riflettere è quindi un invito a dedicare “tempo, fatica, coscienza” a questi temi, come ammonisce Alessandro Bergonzoni, ospite della rubrica "Controcorrente": “Per avvicinarsi al biologico – spiega l’attore-  bisogna capire, indagare, riflettere, perdere tempo. E oggi è più facile tagliare corto”.

E’ importante dedicare tempo alla spesa e scegliere bene. Per questo, nella rubrica "Qualità Bio", in questo numero, si spiegano i  metodi di lavorazione del latte e come influiscono sulle proprietà nutrizionali di questo prezioso alimento.

Ritorna, in "Occhio alla spesa", il tema del saper leggere e decifrare un’etichetta (ad esempio di un wurstel di carne suina) e in "Salute e bellezza" si mette in guardia dai rischi del sole ricordando le caratteristiche di una buona crema solare.

Ci sono poi “Le insidie dietro l’angolo”, come la bevanda che “aiuta a ridurre il colesterolo”, i rischi di contaminazione della propoli non biologica, il consumo impressionante di acqua legato alla produzione di carne.

Questo e altro nel numero estivo di Valore Alimentare: tante risposte credibili e concrete agli interrogativi su alimentazione, biologico e salute offerte da medici ed esperti. Perché conoscere vuol dire non dare nulla per scontato e sapere che siamo fatti di ciò che mangiamo e scegliamo e che ciò che mangiamo e scegliamo esprime anche ciò che siamo.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Allergie al grano, perché sono in aumento?

    Posted by:

    Mi sono imbattuto nel vostro blog e devo complimentarmi con voi per la corretttezza con cui riportate i contenuti di Valore alimentare, la rivista di cui sono direttore scientifico. Sono contento che i messaggi che intendiamo trasmettere ai consumatori siano stati correttemente recepiti. Grazie e saluti Matteo Giannattasio Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Allergie al grano, perché sono in aumento?

    Posted by:

    Mi hanno riscontrato un intolleranza verso frumento di grano, frutta secca, lattosio, Nervini, Allergie Ambrosia, Muffe, Pelo degli Animali, Parietaria, Pioppo, Graminacee, PCB, Benzene, Polvere,Intossicazione Cadmio Piombo Argento con il Metab Test Bioenergetico di Biorisonanza Elettromagnetica con Apparecchiatura Bicom Optima e volevo chiedervi se è attendibile questo test ed eventualmente quali test validi fare   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Allergie al grano, perché sono in aumento?

    Posted by:

    Pietro: ti consiglio il Dria Test, il più attendibile che io conosca. Scritto il Date —