Pellet radioattivo: "Eco Alfabeta" chiede spiegazioni all'azienda baltica Graanul Invest

Scritto da: -

pellet222.jpgContinua l'inchiesta di Marco Pagani, curatore del blog Eco Alfabeta, sul pellet radioattivo. La ditta baltica Graanul Invest - scrive Marco - proprietaria del marchio Naturkfraft  interviene sulla questione del pellet radioattivo contaminato con Cesio 137, che è stato ritrovato in alcune località italiane.

Raul Kirjanen, direttore delle vendite, ha spiegato che il pellet è fabbricato secondo i più alti standard di qualità, da fibra di legno naturale e pulita, senza additivi e con livelli di radiazione nella norma.

Per saperne di più, clicca qui

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Scienzaesalute.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano