Troppo iodio fa male?

Scritto da: -

Si dice che un’alimentazione molto ricca di iodio o integrata con dosi elevate di questo minerale possa aggravare l’acne in alcuni individui molto sensibili.

L’assunzione di dosi elevate di ioduro per periodi prolungati può provocare - sia pure solo in rari casi - un temporaneo blocco della sintesi degli ormoni tiroidei e quindi un ipotiroidismo che scompare non appena la tiroide si adatta alla nuova situazione oppure, in casi eccezionali, un’aumentata attività della tiroide (ipertiroidismo).

Con il termine “dose elevata” ci si riferisce allo iodio assunto in forma di integratore, non a quello contenuto negli alimenti, e a quantità di parecchi milligrammi al giorno.

Non sono noti casi di tossicità con lo iodio naturale. Forse l’ef­fetto collaterale più dannoso prodotto dall’assunzione di dosi elevate di iodio (più di 50.000 microgrammi al giorno) è la sialoadenite, l’infiammazione ­delle ghiandole salivari, soprattutto di quelle parotidee e dì quelle sottomandibolari, che regredisce rapidamente con l’interruzione della somministrazione dello ioduro.

@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all’autore

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Troppo iodio fa male?

    Posted by:

    Egregio dott.Gallo , io soffro di ipertiroidismo conseguente ad un ipotiroidite e sto vivendo in un tunnel perche\' ho, al momento, tutti i sintomi spiacevoli di questa patologia. La mia domanda e\': le alghe klamath potrebbero essermi d\'aiuto , in questa circostanza , e se cosi\' fosse puo\' darmi dei suggerimenti sui prodotti a me piu\' indicati .Il depur essiac ,della Nutrigea , potrebbe essermi utile?La saluto , ringraziandola anticipatamente.Donatella Viola  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Troppo iodio fa male?

    Posted by:

    Non ci sono ancora studi specifici su questo, ma abbiamo numerose testimonianze di benefici con problematiche analoghe. Sappiamo che in generale la Klamath ha un effetto regolativo su tutte le fisiologie per cui la supplementazione è in ogni caso d\'aiuto. Per un\'azione più specifica consiglio di associare alla Klamath pura un prodotto che contenga il suo estratto concentrato Klamin. Una buona combinazione può essere Algoil + Protezym (www.algovit.com). DepurEssiac è un ottimo depurativo e può essere comunque assunto utilmente. Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Scienzaesalute.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano