Situazione rifiuti: bombe artigianali a Chiaiano e nuovi scontri

Scritto da: -

discarica23232.jpg

Dopo alcuni giorni di quiete scoppia un nuovo "temporale" in Campania legato alla situazione rifiuti. La scorsa notte tre ordigni realizzati in modo artigianale, composti con bombolette del gas da campeggio munite di miccia, sono stati lanciati contro l'area destinata ad ospitare la futura discarica di Chiaiano a Napoli. Secondo le forze dell'ordine non ci sono stati feriti, ma questo è un forte segnale del nuovo clima di tensione che sta scaldando gli animi dei napoletani, probabilmente anche a seguito di alcune inchieste (come quella di Manuela Lasagna per RaiNews24 segnalata da Protonutrizione) e la completa bocciatura di un ricercatore del Cnr di Roma sull'effetiva validità del termovalorizzatore di Acerra. Dichiara Ennio Italico Noviello: "Brescia avrebbe proposto di vendere l'intero impianto alla Campania per 25 milioni di euro, cioé meno di quanto serve per completare quello di Acerra". Una proposta "giustificata dal fatto che quell'impianto sta inquinando l'intera Lombardia. A Brescia non c'é un solo allevamento di bovini che sia senza diossina". Per saperne di più visita il blog Ambienti.

Continua a leggere su Blogosfere Cronaca e Attualità.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Scienzaesalute.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano