Il futuro dell'acqua: l'analisi del Professor €chos

Scritto da: -

sicc.jpg

Con la stagione estiva ormai alle porte, Il Professor €chos torna a parlarci di uno dei beni più preziosi del mondo: l'acqua, “il cui possesso è destinato a diventare un bottino di guerra”.

Infatti la quantità di acqua disponibile sul nostro pianeta è sempre la stessa, ma con il previsto aumento della popolazione mondiale e delle sue esigenze potrebbe non essere più sufficiente. (Foto tratta da Flickr, chiar@.s)

Sin d'ora, in varie parti del mondo, – scrive Il Professor €chosla penuria di acqua sta diventando un grosso problema, così succede che a Barcellona, in Spagna, le fontane pubbliche sono asciutte e chi viene sorpreso ad annaffiare i fiori rischia una ammenda di ben 9000 euro. Nel porto è in sosta una nave autocisterna che trasporta 5 milioni di galloni di acqua dolce, in aiuto ad una popolazione che comincia ad avvertire la scarsità del prezioso elemento”.

Qui, invece, ci segnala come anche l'acqua, al pari del grano e della soia, sia “diventata una commodity, una speculazione come per un titolo in borsa, dove banche, organismi internazionali, multinazionali, grandi fornitori di apparecchiature idriche acquistano o gestiscono le forniture comunali”.

E con la concentrazione di un bene così prezioso nelle mani di pochi, le prospettive future non idilliache. Per saperne di più visita Il Professor €chos.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Scienzaesalute.blogosfere.it fa parte del canale Blogo News di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano