I nutrienti della Klamath

Scritto da: -

fioritura dell'alga nel lago KlamathLe microalghe Klamath si possono considerare una delle fonti alimentari più concentrate che si conoscano e forniscono perciò un ottimo apporto nutrizionale ed energetico.

Hanno un contenuto proteico elevato con un corredo completo e proporzionato di aminoacidi. Sono ricche di vitamine e posseggono un ampio spettro macro e micro-minerale. Hanno infine un alto contenuto di acidi grassi essenziali, rarissimi negli alimenti vegetali, e diversi fitonutrienti: pigmenti, polisaccaridi ed alcuni enzimi.
Vediamo più in dettaglio quali sono i principali nutrienti della Klamath:

a)  elevate quantità di clorofilla, pigmento dotato di proprietà depurative e protettive;
b)  spettro completo e bilanciato di ben 13 vitamine tra cui carotene, vitamina E, tiamina, riboflavina, acido nicotinico, piridossina, acido pantotenico, inositolo, acido folico, biotina, vitamina K. E’ quindi una delle più elevate fonti di vitamine del gruppo B con la più alta concentrazione di vitamina B12 assimilabile, essenziale per l’energia e la salute del sistema nervoso e cardiovascolare;
c)  oltre 30 minerali, tra macrominerali (ferro, calcio, etc.) e oligoelementi presenza di calcio, magnesio, fosforo, ferro, sodio, potassio, manganese, zinco e tracce di cromo, cobalto e selenio, boro, cromo, vanadio ecc.) in una forma organica completamente assimilabile;
d)  acidi grassi essenziali Omega-3 e Omega-6 nella proporzione ottimale;
e)  alta quantità di betacarotene associato ad altri 14 carotenoidi, in quella che è probabilmente la più ampia orchestra di sostanze antiossidanti;
f)  unico cibo con tutti i 20 aminoacidi di base. Il 70% dell’alga è costituita da tali aminoacidi, in proporzioni che li rendono completamente assimilabili. La Klamath fornisce dunque al nostro organismo i precursori dei neurotrasmettitori cerebrali e gli aminoacidi indispensabili per la costruzione e tonificazione muscolare.
g)  ricca di fìcocianine (10-15% del peso a secco), una delle più potenti sostanze antinfiammatorie naturali;
h)  contiene alte quantità di feniletilammina, una molecola che svolge una potente azione di stimolo cerebrale e neurologico;
i) ha una presenza significativa di silimarina, epatoprotettore naturale; 
l) contiene polisaccaridi che svolgono un’efficace azione immunomodulante.

Infine la Klamath ha una parete cellulare priva di cellulosa, che la rende completamente digeribile. Per questo, e per le proporzioni ottimali di tutti i suoi nutrienti, la Klamath è perfettamente assimilabile.

@ Per quesiti e approfondimenti scrivi all’autore

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Ho trovato le klamath in un negozio di prodotti biologici, sono della ErbaVita, possono andare bene, oppure sono scadenti?Vi ringrazioMichele Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    La Klamath resta comunque un ottimo alimento anche se essiccata con metodi convenzionali. Il prodotto che cita, se è questo che vuol sapere, non è RW o AFAFresh (veda i post relativi).LG Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Come sono le alghe Klamadol della Star Dust? SSoprattutto riguardo all'effetto antinfiammatorio e immunomodulatore in patologia tiroidea.Grazie   Luigi Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    La Klamath di ogni qualità è sempre un ottimo alimento, chiaramente sono preferibili quelle essiccate con metodo RW o AFAFresh. Vedi http://scienzaesalute.blogosfere.it/2006/09/ce-klamath-e-klamath-1.htmlLG Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    salve vorrei sapere se l'alga klamath serve per scendere di peso. grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Aiuta sicuramente a regolare il metabolismo, ma mi dia qualche dato in più per una risposta più esauriente in base alle sue specifiche necessità ed esigenze. Ci sono vari prodotti a base di Klamath e anche programmi completi. Inoltre, a seconda dei casi, possono essere associati ad alcuni accorgimenti dietetici e non. Mi scriva direttamente cliccando sulla sigla in calce al post. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Salve, scrivo a proposito della alga klamath essiccata con il metodo rw afafresh. Ho letto però negli ingrdienti la presenza di talco, componente non certo consigliabile. Cosa mi risponde. Mi riferisco alla casa nutrigea. La conosce? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Non so a quale prodotto si riferisca (ce ne sono vari a base di Klamath in quella linea), ma in ogni caso deve esserci un equivoco: il talco non è un ingrediente dei prodotti, ma un antiagglomerante neutro utilizzato cone eccipiente (in percentuali irrisorie e non significative rispetto ai reali ingredienti delle formulazioni) quando si producono tavolette o compresse. Come indicato nei post a cui rimandavo nella risposta n. 2 si può anche acquistare la microalga pura in fiocchi solubili. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Salve, sono un ragazzo vegetariano di 30 anni. Da cinque anni a questa parte ho eliminato dalla mia dieta carne, pesce, uova, latticini e zucchero bianco. Avendo eliminato anche i legumi dalla mia dieta, a causa di una cattiva digestione degli stessi, ho il timore di incorrere in qualche carenza nutrizionale. Mi chiedevo se l'integrazione di alga klamath potesse aiutarmi in tal senso. A quali dosi però? Un vegetariano stretto dovrebbe assumere una quantità maggiore rispetto ad un onnivoro? L'assunzione andrebbe interrotta per alcuni periodi? Esistono casi di intolleranza? La ringrazio anticipatamente. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Certamente è d'aiuto, può assumerne da 3 a 5 g al giorno a tempo indeterminato. Ad ogni modo, visto che ha eliminato ogni fonte proteica, meglio fare anche delle analisi ogni tanto e farsi seguire da un nutrizionista. Come spiegato in altri post (inserire Klamath in Cerca sul blog)* la Klamath è un alimento primordiale all'origine dell'evoluzione biologica e di tutta la catena alimentare. Casi di intolleranza sarebbero quindi paradossali perché significherebbe essere intolleranti alla vita stessa. Comunque finora (con milioni di consumatori in 25 anni) non se ne sono mai registrati. *Trova delle schede ben fatte su proprietà, composizione nutrizionale, studi e anche utili FAQ (domande e risposte) su questo sito Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Salve, da diverso tempo ho introdotto nella mia alimentezione un prodotto dal nome nutrimax (nutrigea), a base di alga klamat e corallo fossile. Volevo chiederle quale potrebbe essere la causa del fatto che se la ingerisco a stomaco vuoto dopo qualche ora avverto una forte fermentazione intestinale. Se la ingerisco durante i pasti, come solitamente faccio, il fastidio invece è solo occasionale. Si può trattare di una qualche forma  di disequilibrio intestinale visto che diceva che casi di intolleranza sono da escludere? Tengo a precisare che sto facendo una cura a base di fementi lattici. Symbiolact comp della ditta GUNA. Grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Quanta ogni volta? La quantità ottimale di Klamath è minimo 2 g per prevenzione e mantenimento e da 3 a 5 g per nutriterapia. Può provare anche ad assumerla in forma pura insieme ad enzimi o cambiare il tipo di probiotici. Potrebbe essere che quantità basse rivelino il problema (organo bersaglio) ma non siano sufficienti a risolverlo. Ma non posso fare ipotesi casuali. Dovrei rivolgerle altre domande. Mi scriva direttamente cliccando sulla sigla in fondo al post e proviamo a capire meglio come procedere. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    ok grazie, scusi quale sigla? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Quella in fondo al post che è sottolineata (= link) "LG" oppure utilizzi questo form Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    buongiorno, sono un ragazzo di 24 anni, purtroppo ho fatto abuso di fumo e alcool in passato, non in maniera catastrofica ma non in maniera da godermi al massimo la mia giovinezza. Sto benissimo ma a volte ho l'affanno quando corro o mi stanco facilmente quando mi sforzo. Dato che da 1 anno non mangio carne, latticini, formaggio, burro animale, zucchero raffinato, vorrei sapere comprando le alghe klamat, si corrono rischi di sovraddosaggio? quante'è il limite massimo che puo tollerare il corpo senzqa che venga eliminato senza dare effetti nutroterapici? la ringrazio anticipatamente, salve Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    E' un alimento, non un farmaco. Non c'è un limite massimo, ma normalmente da 2 g (mantenimento/prevenzione) a 5 g (nutriterapia). probabilmente 3 g per lei vanno bene. Legga le FAQ in questa pagina. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    vorrei una risposta sincera; da 4 mesi mi hanno diagnosticato la sm rr! Sto andando in depressione e prendo solo ansiolitici x nn sprofondare del tutto. Sono in cura con copaxone, volevo chiedervi se le alghe klamath hanno qualche effetto positivo su questa malattia degenerativa e sull'ansia e la depressione. GRAZIE PER LA RISPOSTA. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 18 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Sì, possono indubbiamente aiutare molto. Legga le FAQ nella pagina che ho linkato al commento n.16 (si parla anche della SM) e mi scriva direttamente per suggerimenti sui prodotti contenenti Klamath più adatti da utilizzare. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 19 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    sono Cosmo, sono andato sulla pagina ma mi appare sempre un file e quindi nn posso vederla, se puo scrivere qui quali prodotti sono piu' indicati x questa malattia di m. glie ne sarei molto grato. neanche gli ansiolitici sembrano piu' funzionare su di me!!!! Sono disperato. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 20 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Ecco il link diretto alle FAQ. Il sito è www.algovit.comPer consigli personalizzati in base ad esigenze specifiche può scrivermi direttamente cliccando sulla sigla LG in calce al post. Ad agni modo posso visualizzare la sua mail, se è corretta, e le scriverò più estesamente sulla problematica più tardi.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 21 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Buona sera, Mi chiamo Antonio. Sono affetto dal Crohn da 21 anni. All\'età di 14 anni mi è stata fatta una resezione dell\'ultima parte dell\'ileo e tutto il colon ascendente. Naturalmente si è aggiunta la sindrome da intestino corto. Sono mesi che non faccio più uso di farmaci nonostante fossi un cortisone dipendente. Questo grazie al cambio di alimentazione (bio), assunzione di omega3, enzimi di origine fungale, aloe barbadensis, acido lipoico per disintossicazione da metalli pesanti che mi sono stati riscontrati nel corpo, alga klamat rw di nutrigea. Volevo conferma da lei se questi integratori fossero da me assorbiti in mancanza di un tratto di intestino. grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 22 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Sì, l'assimilazione avviene già in parte a livello gastrico e soprattutto nell'intestino tenue. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 23 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    salve,vorrei sapere se un bambino di 9 affetto da adhd può assumere queste alghe ed esattamente quale marca mi consiglia e qual'è il dosaggio consigliato. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 24 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Come ribadito anche nei commenti precedenti, si tratta di un alimento e può essere assunto ad ogni età. Per approfondimenti le consiglio di leggere il libro "Non è colpa dei bambini" che trova qui. Nello stesso sito trova anche i prodotti e i programmi adatti. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 25 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Salve, probabilmente non scrivo nella sezione adatta prendo, da 2 mesi, colostro noni della guna come prevenzione per influenza e per problemi del tratto gastrointestinale. Siccome mi sento molto meglio vorrei sapere per quanto tempo posso prenderlo, se anche per lunghi periodi, se devo interromperlo e poi riprenderlo?Grazie Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 26 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Le indicazioni riportate nel prodotto suggeriscono cicli di 15 giorni da ripetere in base alle necessità. Non dovrebbero esserci controindicazioni all'uso ripetuto ma per maggiore sicurezza senta anche il suo medico. Non ci sono sicuramente problemi invece all'uso prolungato di probiotici e microalghe, anch'esse molto efficaci per la prevenzione immunitaria. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 27 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Salve, le scrivo perchè ho iniziato ad assumere le aghe della Star Dust (Klamadol) da circa un mese. Ho però notato un cambiamento (in peggio) del mio ciclo mestruale (molto "grumoso") e, soprattutto delle perite marroncine che persistono dopo ben 2 settimane... Può essere un effetto collaterale del prodotto? nel dubbio ho sospeso l'assunzione...Grazie  per l'attenzione Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 28 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Sembrerebbe segno di eliminazione e pulizia. Bisognerebbe aumentare la quantità in questo caso altrimenti non c'è azione sufficiente per una depurazione completa (veda la mia risposta al n.12). Succede anche che alcuni prodotti abbiano una bassa concentrazione di microalghe o che l'estratto sia troppo diluito.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 29 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

        SAlve, soffro di disturbo bipolare da più di 15 anni, vengo trattato con stabilizzatori dell'umore, antipsicotici e benzodiazepine. L'alga in questione potrebbe essermi di aiuto? Dato che passo periodi interminabili di depressione e ansia? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 30 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Sì è un buon complemento nutrizionale alla terapia sostenendo il corpo e regolando naturalmente l'umore. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 31 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

      Ma l'alga, può arrivare a sostituire le terapie convenzionali , dato che mi danno degli effetti collaterali devastanti? Se Lei, D.r Gallo, è un nutrizionista conosce la PIROLURIA o CRIPTOPIRROLURIA? Si dice che provochi delle grosse carenze di ZINCO e Vitamina B6. Da ciò si possono avere problemi psichiatrici. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 32 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

       Dr Gallo, come mai non mi risponde? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 33 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Sì, sono al corrente. Ne ho parlato in questo post. L'ampio spettro micronutrizionale della Klamath altamente assimilabile è sicuramente d'aiuto in generale. Se vuole raccontarmi in privato delle sue problematiche specifiche posso darle un parere più puntuale. Può scrivermi cliccando sulla sigla in calce al post.Rispondo sempre a tutti, ma i tempi ovviamente dipendono dalla mole delle richieste. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 34 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Buongiorno, mi hanno consigliato di prendere 2 capsule al giorno di nutrimax per risolvere in parte problemi di stress e depressione ma avendo subito l'asportazione della coliciste volevo sapere se posso assumere il prodotto con tranquillitàgrazie di tutto Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 35 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Buongiorno, mi hanno consigliato di prendere 2 capsule al giorno di nutrimax per risolvere in parte problemi di stress e depressione ma avendo subito l'asportazione della coliciste volevo sapere se posso assumere il prodotto con tranquillitàgrazie di tutto Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 36 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    salve mi hanno consigliato di prendere 2 capsule al giorno di Nutrimax per risolvere in parte problemi di ansia e depressione causati dalla menopausa, ma dato che ho subito l'asportazione della coliciste, volevo sapere se posso assumere il prodotto senza problemigrazie di tutto Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 37 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Qualora ci fossero controindicazioni, in un integratore alimentare, sarebbero indicate in etichetta. Nessun problema comunque ad assumere nutrimax nel caso che ha menzionato. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 38 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    salve mi hanno consigliato di prendere nutrimax per risolvere in pare problemi di ansia e depressione ma avendo subito l'asportazione della coliciste volevo saperese ci sono controindicazioni all'assunzione di questo prodotto e e no quante capsule devo prendere al giornograzie di tutto Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 39 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Vedi risposta n.37Per le quantità vedi n.16LG Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 40 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Gentile Dottore,ho letto con molto interesse le sue risposte, da lato mio volevo sapere se l'alga klamath può alzare la pressione ed eventualmente indebolire l'effetto del clotiazepam. La ringrazio e saluto distintamente. Bounya Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 41 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    E' un alimento con proprietà regolative (cioè se al corpo serve stimola la funzione altrimenti la modera). E' un coadiuvante fisiologico: sostiene il corpo durante le terapie proteggendolo dagli effetti collaterali dei farmaci ma senza interferire con la loro azione. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 42 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    Io sono anni che prendo la klamat e mi trovo molto bene, essendo allergica al nikel alimentare e avendone una gran quantità\'depositata nell\'organismo,posso nutrirmi con pochi alimenti e quindi ho delle carenze vitaminiche, che ho tamponato molto bene finora assumendo 4capsule al giorno di klamat. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 43 su I nutrienti della Klamath

    Posted by:

    salve vorrei sapere se la posso assumere per alzare la pressione e se non ci sono effetti collatereale con la carnitina e con le benzodiazepire ( quest\'ultima l\'assumo molto sporadicamante) . grazie mille. Scritto il Date —